CONF 20.05.2022

Periodizzazione della storia dell’arte (Rome/online, 25-27 May 22)

Online / Palazzo Barberini, Roma, 25.–27.05.2022

Damiano Delle Fave, Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata'

Le parole della periodizzazione della storia dell’arte.
Epoche, stili, maniere nei testi di guidistica e storiografia del Seicento e del Settecento

Le giornate di studio Le parole della periodizzazione della storia dell’arte: epoche, stili, maniere nei testi di guidistica e storiografia del Seicento e del Settecento si inseriscono all’interno delle attività di ricerca sulla storiografia artistica e sul lessico dell’arte che da molti anni sono condotte presso il Dipartimento di studi letterari, filosofici e di storia dell’arte dell’Università degli studi di Roma “Tor Vergata” sotto il coordinamento del prof. Carmelo Occhipinti.
Questi incontri sono incentrati sull’esame di una o più parole, attestate negli scritti d’arte tra XVII e XVIII secolo, con particolare riguardo alla focalizzazione delle epoche della storia della pittura, scultura e architettura, ovvero alla percezione delle maniere e delle rispettive fasi di sviluppo, e alla caratterizzazione stilistica delle opere ad essa riferite.
Alle giornate di studio seguirà una tavola rotonda conclusiva e per l’occasione sarà presentato il progetto «Titi Online», edizione digitale delle guide romane di Filippo Titi (1639-1702) incluse nello scaffale elettronico di Horti Hesperidum, unitamente ad altri testi tra i quali si segnalano quelli di Francesco Scannelli, Luigi Scaramuccia, Giovan Battista Passeri e Lione Pascoli.

L’accesso è regolamentato nel rispetto delle norme di prevenzione del contagio disposte dalla legge. Per accedere è necessario indossare la mascherina.
--
Prima giornata di convegno (25 may 22)
9.30-9.40 Carmelo Occhipinti (Università degli Studi di Roma Tor Vergata')
Saluti e introduzione alla giornata di studi
9.40-9.50 Damiano Delle Fave (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata')
Presentazione
9.50-10.10 Carmelo Occhipinti (Università degli Studi di Roma Tor Vergata')
Periodizzazione e prospettive storiografiche tra Sei e Settecento

Chair Maria Giulia Aurigemma
10.10-10.30 Paolo Pastres (Storico dell’arte)
Scuola pittorica: un concetto ambiguo
10.30-10.50 Chiara Dominioni (Università degli studi di ‛Roma Tre’)
Il lessico d’arte nel Discorso sopra la pittura (1776) di Giovanni Battista Giovio
10.50-11.10 Daniela Caracciolo (Università degli Studi del Salento)
«Le varie maniere de’ Pittori, o antichi, o moderni». Concetti di storia, origine e progresso nelle Vite di De Dominici
11.10-11.30 Ilaria Serati (Fondazione 1563 per l’Arte e la Cultura della Compagnia di San Paolo)
La periodizzazione storiografica delle Vite de’ pittori, scultori e architetti bergamaschi (1793) di Francesco Maria Tassi: cause metodologiche di un’assenza
11.30-11.50 Francesca Daniele (Università degli Studi di Padova)
Il concetto di “patina” pittorica nella letteratura artistica veneziana del Seicento
11.50-12.10 Discussione
12.10-13.10 Pausa pranzo

Chair Cristiano Giometti
13.10-13.30 Mariaceleste Di Meo (Università degli Studi di Udine)
Il concetto di “ordine” per Baldinucci: cronologia e storiografia nei primitivi delle Notizie
13.30-13.50 Francesco Freddolini (Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’)
Filippo Baldinucci, Gian Lorenzo Bernini e la “tenerezza” del marmo
13.50-14.10 Chiara Carpentieri (Università degli Studi di Firenze)
Il concetto di “pittoresque”: sfumature e usi nella letteratura artistica francese del XVIII secolo
14.10-14.30 Violeta Kovalenko (Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’)
“Vigor piccante da fissar lo sguardo”. Riflessioni sulla ricezione del rilievo in pittura nel Settecento
14.30-14.50 Discussione
14.50-15.10 Coffee Break

Chair Carmelo Occhipinti
15.10-15.30 Eliana Monaca (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
La nozione di “riforma” nella letteratura artistica di Sei e Settecento. Alcuni esempi a partire dal Microcosmo della pittura di Francesco Scannelli
15.30-15.50 Maria Giulia Cervelli (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
Un «mirabile giardino fiorito»: le epoche della storia dell’arte ne Le Finezze de’ pennelli italiani di Luigi Scaramuccia
15.50-16.10 Marina Cafà (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
La nozione del “ben inteso misto” nelle Vite di Lione Pascoli, con uno sguardo al passato
16.10-16.30 Emanuela Marino (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
Attestazioni e uso dei termini “barbaro” e “gotico” nella letteratura artistica di Sei e Settecento. Alcuni esempi
16.30-16.50 Lucrezia Lucchetti (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
Il “Gotico” nella storiografia inglese del Settecento tra Hogarth, Reynolds e Ramsay
16.50 Discussione finale
--
Seconda giornata di convegno (26 may 22)
Chair Francesco Grisolia
14.10-14.30 Floriana Conte (Università degli Studi di Foggia)
“Età”: la storia dell’arte in volgare coincide con la vita delle opere
14.30-14.50 Marco Massoni (Scuola Normale Superiore di Pisa)
Il lessico artistico nelle fonti giuridico-agiografiche: il caso delle Positiones dei Servi di Maria
14.50-15.10 Nadia Raimo (Università degli Studi di Genova)
L’evoluzione del linguaggio dell’arte nel patrimonio genovese: analisi delle guide e diari di viaggio
15.10-15.30 Luca Pezzuto (Università degli Studi dell’Aquila), Stefania Ventra (Università ‘Ca’ Foscari’ di Venezia)
Fachinademie e capoccioni «innalzati con non più intese iperboli alle stelle». La Roma di primo Settecento negli scritti polemici di Lodovico Antonio David pittore ticinese
15.30-15.50 Discussione
15.50-16.10 Coffee Break

Chair Claudio Castelletti
16.10-16.30 Paolo Bertoncini Sabatini (Università degli Studi di Pisa)
Il “carattere” dell’architettura secondo Quatremère de Quincy: il “più, il meno e il medio” dell’ordre nell’Encyclopédie Méthodique Architecture (1788)
16.30-16.50 Elisa Bastianello (Bibliotheca Hertziana)
«Della Basilica di Vicenza Opera moderna non inferiore all’antiche romane»: Vicenza romana e palladiana negli scritti di Ortensio Zago (1654-1737)
16.50-17.10 Elena Granuzzo (Università ‘Ca’ Foscari’ di Venezia)
“Gusto”, “manierismo” e “natura” nella periodizzazione della storia dell’architettura: Le Vite di Tommaso Temanza
17.10 Discussione finale
--
Tavola rotonda aperta al pubblico (27 may 22)
Palazzo Barberini -Sala conferenze-

15.00 Carmelo Occhipinti (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)

Intervengono
Damiano Delle Fave (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
Eliana Monaca (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
Maria Giulia Cervelli (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)
Stefano Pierguidi (Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’)
Raffaella Morselli (Università degli Studi di Teramo)
Maria Giulia Aurigemma (Università degli Studi ‛Gabriele d’Annunzio’ di Chieti-Pescara)
Alessandro Zuccari (Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’)
Marzia Faietti (Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut)

Convegno promosso da
Horti Hesperidum
Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’
Gallerie Nazionali Barberini Corsini
MANT (Nuove tecnologie per la comunicazione, il cultural management e la didattica della storia dell’arte: per una fruizione immersiva e multisensoriale dei Beni Culturali)

Curatela scientifica
Damiano Delle Fave (Università degli Studi di Roma ‛Tor Vergata’)

Comitato scientifico:
Carmelo Occhipinti (Università degli Studi di Roma Tor Vergata')
Barbara Agosti (Università degli Studi di Roma Tor Vergata')
Eliana Carrara (Università degli Studi di Genova)
Alessandro Zuccari (Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’)
Marzia Faietti (Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut)

Per partecipare via TEAMS: https://bit.ly/3vKiQBe

Quellennachweis:
CONF: Periodizzazione della storia dell’arte (Rome/online, 25-27 May 22). In: ArtHist.net, 20.05.2022. Letzter Zugriff 19.08.2022. <https://arthist.net/archive/36755>.

^